66° anniversario della Tragedia del Peschereccio Siracusano Nuova Margherita

23/03/2018

 

 

 

 

Sono il Presidente pro-tempore dell’Associazione Volontari della Stella Maris di Siracusa. Ringrazio le Autorità Militari, Istituzionali e Politiche qui presenti e tutti Voi Amici, Naviganti,Pescatori  che ci onorate della vostra presenza. Insieme al Commissario Cav. Aliffi Pasquale del gruppo associazione Marinai D’Italia di Siracusa, e il Delegato Regionale A.N.M.I. della Sicilia orientale Ammiraglio Vincenzo Tedone , abbiamo pensato ed organizzato questa manifestazione che ricorda la tragedia del peschereccio siracusano Nuova Margherita.   Le due Associazioni si riconoscono   in ideali comuni , che sono quelli di difendere e mantenere alto e vivo lo spirito che pervade la vita della Gente di Mare , siano essi imbarcati su navi Militari ,sia su quelle Mercantili e pescherecci. Insieme Intendiamo  perseguire il fine di accogliere, curare ed assistere Spiritualmente

 

, Moralmente e Materialmente la Gente di Mare, favorendo l’attuarsi di iniziative caritative , educative e formative . Intendiamo perpetrare ed espandere la Cultura Marinara e tenere vivo le sue tradizioni . Soprattutto la memoria di coloro che hanno sacrificato la vita in Mare . Per questo, Vogliono tenere sempre vivo il ricordo della grande tragedia che investi la marineria Siracusana . Un peschereccio Siracusano la Nuova Margherita con a bordo Bordato Sebastiano, Bandiera Francesco. Cappuccio Egidio, Cappuccio Angelo, Mincella Francesco, Mincella Angelo, Romeo Angelo, Lentinello Salvatore Caldarella Corrado, e Veneziano Sebastiano il 12 marzo 1952 alle ore 16 saltarono letteralmente in aria per aver “ Pescato” un siluro inesploso .Il destino , crudele, volle che improvvisamente, dopo aver urtato uno scoglio , esplodesse, gettando nel lutto e nel pianto 9 famiglie di pescatori Siracusani. Unico sopravvissuto Veneziano Sebastiano deceduto nel 1980. Una esplosione cosi potente da far crollare un larghissimo tratto della scogliera nella piccola insenatura di Massoliveri.

Noi , soci dell’associazione Marinai d’Italia e i Volontari della Stella Maris di Siracusa, siamo consapevoli che la Storia rappresenta le radici dell’albero che siamo, per questo vogliamo , a perenne ricordo, raccontarla ai nostri figli e alle generazioni future.

 

                                                                                     Grazie.

                                                                         Cap. Reale Rosario

Please reload

Post in evidenza

per leggere il bollettino della Stella Maris di Monfalcone clicca qui

Il bollettino dell'Associazione Stella Maris Monfalcone

July 23, 2020

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Piazzetta Don Bruno Venturelli, 1

16126 Genova - Italia

italy@stellamaris.tv

Tel: +39 010 265664

    Ufficio Nazionale

    per l'apostolato del mare

    Via Aurelia, 468

    00165 Roma

    Tel. 06 66398453

    Email: apostolatomare@chiesacattolica.it

    © 2017